Conservazione del patrimonio
e riqualificazione del paesaggio

Si definisce paesaggio: “una determinata parte di territorio, così come è percepita dalle persone, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali e/o umani e dalle loro interrelazioni”.

Il paesaggio di Legnano è definito dalla sua struttura naturale, storica e industriale che in questi anni si è molto degradata anche in relazione a interventi di trasformazione che ne hanno profondamente indebolito l’immagine. Le scelte dell’Amministrazione Comunale dovranno necessariamente tendere a ricostruire la qualità del paesaggio legnanese, conservando il patrimonio edilizio esistente e controllandone la trasformazione coerente con obiettivi di qualità urbana e prosperità sociale.

La riqualificazione della città passa attraverso la realizzazione di una qualità diffusa degli spazi urbani con particolare attenzione alle porzioni di territorio più fragili e disagiate (periferie). Gli interventi sul costruito terranno in primaria considerazione gli obiettivi di confort e decoro urbano, ma anche la qualificazione degli spazi pubblici attraverso soluzioni economiche e funzionali che permettano di socializzare e vivere la città, sempre con la massima attenzione alla sostenibilità ambientale.